TERRE DI MEZZO

Un servizio on the road, per aiutare i poveri per strada.

Il progetto Terre di Mezzo è nato nel 2012 dalla volontà di affiancare l’intervento messo in atto dall’azienda Trenord per evitare che persone in condizione di marginalità occupassero, nelle ore notturne, le carrozze dei treni per trovare un riparo. Per molti senza dimora i vagoni ferroviari sono infatti un luogo tranquillo dove trascorrere la notte. La loro presenza ha però da sempre creato fatiche nella convivenza con l’uso dei vagoni per il trasporto diurno.

A partire dalle ore 22:00 ogni sera della settimana presso l’area della stazione sono presenti delle figure educative che cercano un primo contatto con le persone senza fissa dimora attraverso un accompagnamento a uno dei dormitori che hanno dei posti disponibili per l’accoglienza notturna.

L’accompagnamento non è realizzato in modo coercitivo quanto piuttosto con uno stile educativo, di convincimento personale.

Per chi?

Persone multiproblematiche in situazione di bisogno.

Cosa offre?

Il servizio Terre di Mezzo nasce per offrire sostegno e vicinanza alle persone in situazione di grave marginalità che dormono in stazione, per strada o sui treni.

Gli operatori si muovono a bordo di un furgone e offrono ai poveri beni di conforto e la possibilità di passare la notte in dormitorio. Il servizio prevede anche accompagnamenti ai servizi socio sanitari in collaborazione con Centro di ascolto della Caritas Diocesana.

Quando?

Tutte le notti, a partire dalle 22.00.

Contatti

E-mail: terredimezzo@caritasbergamo.it

Tel. 035/4216473

Il sito utilizza cookie di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta e chiudi