Ascoltiamo il grido dei poveri

Una settimana di eventi e iniziative per avvicinarsi alla voce dei poveri.

“La condizione di povertà non si esaurisce in una parola, ma diventa un grido che attraversa i cieli e raggiunge Dio. Che cosa esprime il grido del povero se non la sua sofferenza e solitudine, la sua delusione e speranza? Possiamo chiederci: come mai questo grido, che sale fino al cospetto di Dio, non riesce ad arrivare alle nostre orecchie e ci lascia indifferenti e impassibili?”

LA LETTERA DEL PAPA PER LA GIORNATA MONDIALE DEI POVERI 2018

SCARICA QUI IL PIEGHEVOLE DELLA SETTIMANA DEI POVERI ’18

KIT #ASCOLTAILGRIDO CON LE PROPOSTE PER LE PARROCCHIE

Il programma

NELLE PARROCCHIE

Sabato 10 novembre
LA NUOVA RACCOLTA DI SAN MARTINO


Dopo 43 anni, la Raccolta di San Martino rimane quasi certamente l’unica esperienza in cui molte parrocchie della Diocesi si mobilitano per rispondere in maniera condivisa a un’iniziativa di solidarietà.
Da quest’anno le regole della Raccolta si rinnovano, e abbiamo voluto cogliere l’occasione per trasformare l’iniziativa anche in uno strumento per sostenere i progetti delle parrocchie partecipanti: i proventi della Raccolta infatti permetteranno di finanziare 3 progetti selezionati tra quelli presentati dalle parrocchie.

La raccolta si svolgerà nella sola giornata di sabato 10 novembre 2018 su tutto il territorio della Diocesi.
Vi chiediamo di leggere attentamente questa lettera, indirizzata a tutti i parroci, poiché vi sono interessanti novità che potrebbero incuriosirvi e, ci auguriamo, incentivare la partecipazione di più Parrocchie.

LA LETTERA AI PARROCI

COME FUNZIONA LA NUOVA RACCOLTA (LEGGERE ATTENTAMENTE PERCHÉ CI SONO DIVERSE NOVITÀ)

IL MODULO PER ISCRIVERSI ALLA RACCOLTA

IL VOLANTINO PERSONALIZZABILE DA DISTRIBUIRE NELLE CASE

Sacchi vuoti + locandine (per ogni singola parrocchia) verranno recapitati presso i Moderatori delle Fraternità Presbiteriali della propria CET, entro sabato 3 novembre 2018.

Per ricevere supporto e per altre altre informazioni vi invitiamo a contattare la segreteria Caritas:
Daniela Plebani
035 4598402
d.plebani@caritasbergamo.it

Da scarto a risorsa per il territorio

Cambia la destinazione dei proventi della Raccolta che saranno destinati alle parrocchie che partecipano alla raccolta, a fronte di micro-progetti sociali e innovativi destinati alla lotta della povertà sul vostro territorio e presentati in Caritas e poi selezionati, per un totale di 3 progetti da massimo € 5.000,00 ciascuno, per quest’anno. L’obiettivo sarebbe che ogni CET negli anni possa usufruire di questo contributo. A breve pubblicheremo una semplice scheda per presentare il vostro progetto.

SCHEDA DA UTILIZZARE PER PRESENTARE IL VOSTRO PROGETTO

IN CITTÀ / PRESSO IL NUOVO GALGARIO

Sabato 10 novembre
17.30 PRESENTAZIONE NUOVO GALGARIO
20.30 BUFFET POVERO
21.00 DIARI INVISIBILI / Storie di ricordi, sorrisi e desideri

Reading / Con Pietro Bailo e Elio Biffi

Un reading tratto dal diario tenuto dagli operatori del dormitorio Galgario, vera e propria miniera di storie: per vivere, attraverso le loro parole, un viaggio nella quotidianità di un non luogo, punto di passaggio di un’umanità vera e intensa.

Dal 10 al 18 novembre
#IOSONOILGALGARIO

Ritratti e voci del Galgario in mostra

Dal 2004 ad oggi, dal Galgario sono passate centinaia di persone: ospiti, operatori, volontari.
La mostra, allestita nei corridoi del dormitorio, apre le porte di alcune delle loro storie più belle e significative.

Orari:
Tutti i giorni (dal 10 al 18, tranne lunedì 12 in cui la mostra rimarrà chiusa): 20.00-22.00
Dom 11, sab 17 e dom 18: 10.00-13.00, 14.00-18.00
Prenotazione visite di gruppo: caritas@caritasbergamo.it

Giovedì 15 novembre
DARIO ROSSI

Drum sessions > ore 19.00 e 21.30 + buffet povero

“Dario Rossi fa suonare qualsiasi cosa meravigliosamente, che sia una pentola o un flacone di detersivo.” - Rockit

Dario Rossi è uno degli street drummer più conosciuti al mondo per l’originalità e l’unicità delle sue performance, in cui suona musica techno e trance utilizzando secchi e oggetti di metallo.
Oggi produttore di musica elettronica, porterà al Galgario due delle sue celebri session “da strada”. Ingresso gratuito.

Domenica 18 novembre
GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Celebrazione della Giornata Mondiale dei Poveri nelle parrocchie della diocesi.
In città, la S. Messa verrà celebrata alle 19.00 con il Vescovo e i poveri della città presso la Chiesa del Galgario.

EVENTI SU PRENOTAZIONE

LE NOTTI DEL GALGARIO > Mercoledì 14/11 e venerdì 16/11

Un’immersione nel mondo del Galgario: per 2 notti 15 letti saranno a disposizione di chi vorrà provare un’esperienza forte di vicinanza ai poveri. Iscrizioni: caritas@caritasbergamo.it

VISITE GUIDATE >

11 NOVEMBRE 2018
IL RECUPERO DELL’EX CONVENTO DEL GALGARIO
Visita guidata gratuita all’interno della chiesa e del chiostro, con accesso ai locali del nuovo dormitorio.
A cura di Francesco Bezzi e Tosca Rossi.
Ritrovo ore 15.00 all’interno della Chiesa del Galgario, Via del Galgario, Bergamo.
Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria a terredibergamo@gmail.com (max 50 partecipanti).

17 NOVEMBRE 2018
FRA’ GALGARIO TRA LA PINACOTECA CARRARA E IL SUO CONVENTO
Visita guidata gratuita all’interno della SALA 21 dell’Accademia Carrara
e all’ex Convento del Galgario.
A cura di Tosca Rossi.
Ritrovo ore 16.30 alla biglietteria dell’Accademia Carrara, Piazza Giacomo Carrara, Bergamo.
Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria a terredibergamo@gmail.com (max 30 partecipanti).

FORMAZIONE + CENA CONDIVISA > Martedì 13/11

Formazione per addetti ai lavori con Freek Spinnewijn, direttore di FEANTSA + cena operatori progetto PON-TE

    • Contattaci per incontri su temi legati alla povertà o per qualche idea su come animare incontri per bambini, adolescenti e giovani.
      (Roberta Messina, 035/4598406, r.messina@caritasbergamo.it)
    • Abbiamo selezionato anche alcuni film preziosi per affrontare il tema della povertà. Possono essere spunti per incontri, ma possono anche essere proposti durante la settimana nella programmazione delle “sale cinematografiche”.
    • Pensare ad una giornata che valorizzi la bella presenza di Associazioni di volontariato e/o del Centro di Primo Ascolto che si preoccupano di avvicinare le persone in difficoltà.
    • Organizzare convegni, mostre, dibattiti pubblici con la società civile può essere un’altra modalità per mettere al centro il tema della povertà.