CENTRI DI ACCOGLIENZA STRAORDINARIA

Una rete per accogliere i richiedenti asilo.

I centri di accoglienza straordinaria (CAS) nascono per sopperire alla mancanza di posti nelle strutture ordinarie di accoglienza o nei servizi predisposti dagli enti locali, in caso di arrivi consistenti e ravvicinati di richiedenti asilo. Ad oggi, però, costituiscono la modalità ordinaria di accoglienza.
Caritas Bergamasca lavora quotidianamente, in coordinamento con la prefettura e in collaborazione con una rete di cooperative, per garantire un’accoglienza dignitosa alle persone in attesa dell’esito della richiesta di asilo, promuovendo azioni e iniziative che consentano uno scambio culturale e umano con i territori che ospitano i CAS. Perché il dialogo è il primo passo verso l’integrazione.

Cosa offrono?

Ai richiedenti asilo sono garantiti vitto, alloggio e pocket money giornaliero, oltre che cure mediche, corsi di italiano e percorsi di formazione professionale.

Contatti

E-mail: proteggere@caritasbergamo.it

Tel. 035/4216435

Il sito utilizza cookie di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta e chiudi