Non amiamo a parole ma con i fatti

Una settimana di azioni concrete per dare voce e dignità ai poveri.

“Al termine del Giubileo della Misericordia ho voluto offrire alla Chiesa la Giornata Mondiale dei Poveri, perché in tutto il mondo le comunità cristiane diventino sempre più e meglio segno concreto della carità di Cristo per gli ultimi e i più bisognosi.”
“Siamo chiamati a tendere la mano ai poveri, a incontrarli, guardarli negli occhi, abbracciarli, per far sentire loro il calore dell’amore che spezza il cerchio della solitudine. La loro mano tesa verso di noi è anche un invito ad uscire dalle nostre certezze e comodità, e a riconoscere il valore che la povertà in sé stessa costituisce.”

Santo padre Francesco
La lettera completa >>>

Il programma

Nelle Parrocchie

Sabato 11 novembre
RACCOLTA DI SAN MARTINO + #NONAPAROLE

La raccolta si svolgerà nella sola giornata di sabato 11 novembre 2017 su tutto il territorio della Diocesi.
Visto il richiamo del Papa alla Giornata Mondiale dei Poveri ci farebbe piacere che ancora più Parrocchie aderissero a questa iniziativa, e alle proposte che trovate nel KIT #nonaparole, che potete scaricare qui >>>

Perché la giornata diventi non solo un’occasione per “svuotare l’armadio” ma un reale momento di dialogo e contatto con i poveri.

I sacchi vuoti e i manifesti saranno consegnati entro fine ottobre presso l’abitazione del proprio Vicario Locale, salvo diverse indicazioni e tranne per la città, in cui saranno recapitati direttamente alle Parrocchie.

Per comunicare la propria adesione e per altre informazioni vi invitiamo a contattare al più presto la segreteria Caritas:
Daniela Plebani
035 4598402
d.plebani@caritasbergamo.it

La Raccolta sosterrà il progetto del NUOVO GALGARIO” per fare del dormitorio notturno, un luogo di incontro aperto e solidale infatti quanto raccolto verrà speso per l’acquisto degli arredi, in particolare i letti, per il nuovo dormitorio.

13-14 novembre
Pellegrinaggio ad Assisi con i Poveri

Un pellegrinaggio ad Assisi per cinquanta persone povere che vivono in situazione di disagio e sono ospiti dei dormitori e mense della Caritas, in occasione della Settimana dei poveri.

Leggi la notizia >>>

Domenica 19 novembre
GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Celebrazione durante le messe parrocchiali secondo gli spunti, le idee e il materiale contenuto nel KIT #nonaparole.

Ore 15:30 / Incontro formativo sul Padre nostro presso la Casa del Giovane

Ore 17:00 / Celebrazione della Santa Messa

In città

11-19 novembre
FAME

Mostra di Sabine Delafon
Città Alta – Ex Carcere Sant’Agata

Dal 2014 l’artista Sabine Delafon acquista dai mendicanti i loro cartelli in cartone sui quali dichiarano di avere fame. Parla con loro e documenta fotograficamente l’acquisto dei loro avvisi.
I cartoni sono successivamente fotografati e stampati.
“Ho fame” è in realtà un messaggio, una condizione umana, condivisa da tutti: che sia la fame legata al cibo, la fame di affetto, d’amore, di bellezza, di cultura, di viaggi, tutti abbiamo fame di qualcosa.

www.iamhungry.it

16-18 novembre
MURO DEI POVERI
Installazione

Stazione FFSS

Un luogo fisico in cui incontrare alcune storie di lotta alla povertà che la Caritas mette in campo ogni giorno, ma anche per andare oltre l’idea che il povero sia sempre “l’altro” attraverso la condivisione e il racconto delle povertà che ognuno porta dentro di sé.

Incontri

“Questa giornata intende stimolare in primo luogo i credenti perché reagiscano alla cultura dello scarto e dello spreco, facendo propria la cultura dell’incontro”

  • Contattaci per incontri su temi legati alla povertà o per qualche idea su come animare incontri per bambini, adolescenti e giovani.
    (Roberta Messina, 035/4598406, r.messina@caritasbergamo.it)
  • Abbiamo selezionato anche alcuni film preziosi per affrontare il tema della povertà. Possono essere spunti per incontri, ma possono anche essere proposti durante la settimana nella programmazione delle “sale cinematografiche”.
  • I poveri non sono solo gli altri, ma ciascuno di noi porta in sé povertà vecchie e nuove che chiedono di essere chiamate per nome e riconosciute. Si può organizzare in parrocchia il “muro delle povertà”, lo stesso che realizzeremo in Bergamo dove ciascuno potrà lasciare il proprio messaggio.
    Contattaci se vuoi saperne di più.
    (Francesco Bezzi, 035/4598400, f.bezzi@caritasbergamo.it)
  • Pensare ad una giornata che valorizzi la bella presenza di Associazioni di volontariato e/o del Centro di Primo Ascolto che si preoccupano di avvicinare le persone in difficoltà.
  • La povertà è preziosa e può anche diventare bella. Questa la sfida della mostra FAME che la Caritas Diocesana propone in Bergamo.  Le Parrocchie potranno organizzare una visita a alla mostra.
    Contattaci per avere info.
    (Thomas Pololi, t.pololi@caritasbergamo.it)
  • Organizzare convegni, mostre, dibattiti pubblici con la società civile può essere un’altra modalità per mettere al centro il tema della povertà.

Proposte cinematografiche

Proponiamo qui alcuni film preziosi per affrontare il tema della povertà. Possono essere spunti per incontri, ma possono anche essere proposti durante la settimana nella programmazione delle “sale cinematografiche”.
Grazie alla collaborazione di S.A.S.

Still life


Scheda >>>

Trash


Scheda >>>

Invisibili (Gli)


Scheda >>>

Sette opere di misericordia


Scheda >>>

Benvenuti... ma non troppo


Scheda >>>