In occasione delle celebrazioni della 14a giornata nazionale per la Custodia del creato, l’Ufficio diocesano della pastorale sociale e del lavoro e la Caritas bergamasca organizzano un momento di incontro e confronto sulla capacità dell’uomo di collaborare con il creatore per trasformare le fragilità del mondo in risorsa.

La giornata sarà divisa in due parti, una pomeridiana dedicata al terremoto di Amatrice/Accumuli che ha visto la generosità di tanti bergamaschi e ha stimolato la vicinanza di tanta parte del mondo. La sera invece sarà l’occasione per ragionare insieme sul valore dell’economia circolare e per coinvolgere tutte le parrocchie della diocesi in una corretta gestione e valorizzazione degli abiti usati, per trasformarli da spreco a risorsa.

Mostra “ScArti” della Cooperativa Sociale Ecosviluppo, c/o Abbazia di san Paolo d’Argon

Le opere, realizzate da un giovane artista, Ragazzini Matteo, offrono ai visitatori un’occasione per approfondire il sottile equilibrio che regola il binomio ambiente-uomo. ScArti ci accompagna nel mondo dei rifiuti e grazie all’incontro di più sguardi, da quello creativo a quello ecologico e sociale, questi “resti” muovono dai margini dell’utilità per diventare qualcosa di prezioso: immagini e oggetti artistici che ci interrogano e provocano, come mezzi di comunicazione ambientale che ci includono e coinvolgono. +ScArti vuole essere una suggestione per osservare, con uno sguardo curioso e creativo, un cammino (eco)sostenibile e inclusivo.

l Carrozzone degli artisti

In paese arriva un carrozzone trainato da cavalli, con a bordo una compagnia di artisti di strada, ciascuno portatore della propria fragilità…e della propria forza. Il carrozzone unisce i territori terremotati visitati questa estate. Scopri di più su www.ilcarrozzonedegliartisti.it

Ore 15.00 Il Carrozzone degli artisti per le vie di san Paolo d’Argon

Ore 18.00 Spettacolo teatrale per grandi e piccini, c/o Abbazia di san Paolo d’Argon

Ore 19.30 Amatriciana conviviale
Grazie alla cooperativa sociale Namasté potremo condividere insieme presso i chiostri dell’Abbazia una buona pasta Amatriciana realizzata con gli alimenti della loro Dispensa sociale per sperimentare la bontà dell’economia circolare mentre un video ci racconterà la situazione delle terre da cui proviene questa prelibatezza italiana.
Il piatto di pasta sarà oerto ai partecipanti dello spettacolo e del convegno che si sono iscritti.

Ore 20.45 Convegno
Tutte le parrocchie sono invitate ad un momento di confronto in cui riscoprire con Filippo Servalli – direttore marketing di Radicigroup – il valore dell’economia circolare e per approfondire con Carmine Guanci – Vesti Solidale – Consorzio Farsi Prossimo Milano – come funziona la filiera del recupero degli abiti usati e come le Caritas possono trasformare questo scarto in una risorsa per il territorio. Nell’occasione Caritas bergamasca presenterà il progetto “Adotta un cassonetto”, la “Raccolta di san Martino 2019” e si forniranno istruzioni tecniche ai Gruppi Caritativi e/o Centri di Ascolto Caritas che gestiscono Guardaroba e/o Armadi del Povero, il tutto accompagnato da testimonianze ed esperienze.

Per convegno e cena è gradita la prenotazione

volantino Ricreazioni >>>