SISMA IN CENTRO ITALIA: Progetto “Drive Home”

L’impegno Caritas

La Caritas della Lombardia è attiva sul territorio della Diocesi di Rieti dalle ore immediatamente successive alla scossa del 24 agosto 2016. Oggi la terra continua a tremare e la presenza e l’impegno Caritas restano costanti in tutti i paesi toccati, anche quelli spesso dimenticati.
La Delegazione Regionale della Lombardia si è gemellata con la Diocesi di Rieti per il territorio di Amatrice che comprende 26 frazioni per un totale di poco più di 600 persone prima del terremoto.
Il gemellaggio si sta sviluppando in queste prime fasi di emergenza e continuerà anche per i prossimi anni.
L’impegno di Caritas si è caratterizzato fin da subito per un lavoro a favore di persone ”normali” che hanno avuto reazioni “normali” dopo un evento critico straordinario come il terremoto.
Questa consapevolezza ha portato Caritas a monitorare il proprio intervento e ad adattarlo in base all’evoluzione degli eventi sismici che si sono succeduti, alla diretta reazione della gente e delle conseguenti scelte istituzionali, in primis Regione Lazio e Comune di Amatrice.

Contesto

In seguito ai terremoti che hanno colpito Amatrice a partire dallo scorso 24 agosto 2016, un’alta percentuale di abitazioni sono andate distrutte e/o non hanno ottenuto l’agibilità degli ambienti dopo le valutazioni effettuate da personale esperto. In questi mesi gli abitanti di Amatrice e frazioni si sono organizzati con soluzioni abitative temporanee quali roulotte e container, mentre alcuni si sono trasferiti verso altre località. Tali soluzioni hanno provocato un allontanamento dai propri luoghi ed affetti generando una frammentazione dei legami famigliari e comunitari (amplificando il senso di perdita).

Il progetto

Il progetto pilota – Drive Home è destinato inizialmente al SAE 0, composto dalle prime 25 casette consegnate, per essere poi esteso alle altre 31 aree in costruzione.
Il progetto prevede delle visite domiciliari alle famiglie con lo scopo di affiancarle e supportarle attraverso un accompagnamento a queste nuove soluzioni abitative. L’intervento pone al centro della relazione la prossimità e l’ascolto di bisogni personali e comunitari in modo tale da individuare e progettare degli interventi ad hoc che possano favorire l’adattamento e la ricostruzione del tessuto sociale.
Questo progetto pilota è svolto in sinergia con gli enti territoriali quali i Servizi Sociali del Comune di Amatrice e l’ASL di Rieti in modo tale da favorire la comunicazione e la segnalazione di situazioni che necessitano una presa in carico da parte delle Istituzioni di competenza.

Obiettivo generale

Favorire il processo di familiarizzazione a nuovi spazi e relazioni.

Per informazioni

Paola Amigoni
Email p.amigoni@caritasbergamo.it
Telefono 035/4598400

Di persona

Offerte consegnate direttamente presso la sede della Caritas Diocesana Bergamasca (ufficio amministrativo) in via del Conventino, 8 a Bergamo (da lunedì a venerdì dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,00)

Bonifico bancario

a favore di Caritas Diocesana Bergamasca
BANCO POPOLARE – presso Filiale della Malpensata – Bergamo.
IBAN: IT69 E 05034 11105 0000.0000.6330
Causale: “Progetto  DRIVE HOME – TERREMOTO CENTRO ITALIA”

Versamento sul conto corrente postale

conto corrente postale n. 11662244
intestato a Caritas Diocesana Bergamasca, Via del Conventino, 8 – 24125 Bergamo
Causale: “Progetto  DRIVE HOME – TERREMOTO CENTRO ITALIA”

Per la detraibilità fiscale

Coloro che desiderano usufruire della detrazione fiscale per la propria offerta possono donare all’Associazione Diakonia Onlus, il “braccio operativo” della Caritas Diocesana Bergamasca, nei seguenti modi:

Bonifico bancario a favore di Associazione Diakonia Onlus
UBI BANCA – filiale di Piazza Vittorio Veneto 8 – Bergamo
IBAN: IT 27 Q 03111 11101 0000.0009.9169
Causale: “erogazione liberale – Progetto  DRIVE HOME – TERREMOTO CENTRO ITALIA”, il proprio nome, indirizzo e codice fiscale

Bonifico bancario a favore di Associazione Diakonia Onlus
UBI BANCA – filiale di Via Camozzi 101 – Bergamo
IBAN: IT 70 X 03111 11104 0000.0000.5629
Causale: “erogazione liberale – Progetto  DRIVE HOME – TERREMOTO CENTRO ITALIA”, il proprio nome, indirizzo e codice fiscale