Destinatari

Uomini con problemi di grave marginalità

Finalità

Il progetto “Galgario” vuole garantire l’accoglienza notturna di uomini spesso senza fissa dimora.

Servizio

Si caratterizza per la sua rapidità d’azione: attraverso una prima segnalazione dal CPAeC della Caritas Diocesana Bergamasca, la persona interessata è accolta nella struttura. È un servizio di bassa soglia: alle persone interessate non viene chiesta nessuna disponibilità ad un eventuale percorso di recupero sociale Successivamente, se la persona è disponibile, si può iniziare una specifica progettualità.

Inizio attività e gestione servizio

13 Gennaio 2004
Il dormitorio, di proprietà della Amministrazione Comunale di Bergamo e dato in comodato alla Associazione Diakonìa Onlus, è situato presso la ex Caserma “Galgario” di Bergamo. È un’Opera Segno promossa e accompagnata della Associazione Diakonìa Onlus che lo gestisce, per quanto riguarda il personale necessario, in collaborazione con la Cooperativa “Migrantes” di Bergamo.

Organizzazione

Il servizio è garantito giornalmente da 2 operatori. Uno, in particolare, si occupa del tempo della accoglienza (tra le ore 20,30 – 23,00) e del congedo (dalle ore 7,00 alle ore 8,00). L’altro operatore è presente durante la notte. Vi è un contatto stretto tra operatori del dormitorio e CPAeC Diocesano.