Destinatari

Donne e uomini con problemi di grave marginalità

Finalità

Attraverso la risposta ad alcuni bisogni primari, offrire alle persone in situazione di grave emarginazione un punto di riferimento per costruire possibili relazioni di fiducia che favoriscano la costruzione di progetti di recupero sociale.

Servizio

La struttura del Centro pluriservizi Zabulon è composta da: docce, mensa, magazzino abiti e magazzino alimentare.

I servizi offerti sono:

  • mensa: aperta 7 giorni su 7, in grado di offrire oltre 40 pasti sia a pranzo che a cena;
  • igiene e cura della propria persona: servizio aperto dalle 9,00 alle 10,30 dal lunedì al venerdì, in grado di garantire ogni giorno al massimo 15 docce + cambio biancheria intima (nuova) e abbigliamento;
  • erogazione di pacchi viveri: in grado di fornire viveri di prima necessità, donati da parrocchie/privati o dalla Comunità Economica Europea (vedi FEAD) tramite AGEA.

I servizi offerti dal Centro sono rivolti a persone inviate dagli operatori del Centro di Primo Ascolto.

Inizio attività e gestione servizio

Anno 1996
Il servizio è gestito dalla Caritas Diocesana / Associazione Diakonìa Onlus.

Organizzazione

Il Centro impegna, da lunedì a venerdì, dalle ore 8,30 alle ore 12,30, un operatore della Associazione Diakonìa Onlus e 2/3 volontari. Otto operatori a turno, garantiscono la presenza al servizio mensa, tutti i giorni dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e 18,00 alle ore 21,00. Al sabato e nei giorni festivi dalle ore 11,00 alle ore 13,00.

Documenti